Un avvitatore per i lavori in casa

L’avvitatore è uno degli strumenti che possono aiutarci di più quando dobbiamo fare dei piccoli lavoretti in casa. Oramai questo genere di attrezzi si sono dimostrati di gran lunga più comodi da usare del classico cacciavite, e generalmente al momento possono trovarsi in commercio in una miriade di modelli con caratteristiche diverse, su fasce di prezzo varie.

Ma cos’è un’ avvitatore di preciso e come possiamo usarlo al meglio?

Molte persone ancora acquistano set di classici cacciavite, pensando che la spesa iniziale di un avvitatore non possa essere un buon investimento se non ci occorre per uso professionale, e che quindi se ne può fare a meno.

 

Rispetto ad un cacciavite manuale, un avvitatore anche i modelli più spartani ed economici, ci consente di svitare e avvitare ogni sorta di vite in tempi brevi, senza incorrere in alcun problema. Quindi anche solo montare un piccolo mobile diventerà un lavoro facile e senza fatica. A maggior ragione se dobbiamo assemblare diversi mobili di casa non sarà mai così semplice e veloce se ci si arma di un solo avvitatore elettrico.

La maggior parte dei modelli di avvitatori elettrici non hanno fili, caratteristica decisamente comoda per muoversi con facilità. Sono dotati di una semplice batteria da ricaricare, risultando così estremamente leggeri ma al contempo maneggevoli, adatti anche per lavorare in posizioni scomode senza doversi preoccupare. Cliccate sul link per scoprire tutti i modelli e le offerte https://avvitatoremigliore.it.

 

Spesso alcuni avvitatori possono forare tranquillamente superfici più leggere, come ad esempio il cartongesso, e inserire le viti senza che si faccia alcuno sforzo. Presentano una luce al led che ci consente non solo di illuminare la superficie e la vite da avvitare, ma anche di avvitare con estrema precisione. Tra le caratteristiche principali da non dimenticare mai per acquistare un perfetto avvitatore c’è l’impugnatura. Deve risultarci comoda, essere piuttosto maneggevole, ergonomica e rivestita di materiale antiscivolo. L’impugnatura è importantissima per permetterci di fare forza e avvitare o svitare anche viti più ostiche senza alcuna fatica. Gli avvitatori a batteria di solito hanno un peso molto ridotto ma riescono ugualmente ad avere una buona potenza in grado di svitare anche le viti arrugginite, ma se vogliamo un modello davvero potente possiamo scegliere fra gli avvitatori con cavo. Saranno leggermente più scomodi ma decisamente ancora più professionali.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *